Altre novità sulle Connected Apps

Scritto da il 22 agosto 2012 Stampa


Nel post del 3 luglio pubblicato sull’Osservatorio si era parlato di una novità importante in fase di lancio del mondo Foursquare, ovvero le Connected apps, un nuovo modo di concepire l’interazione con il mondo Foursquare che va oltre il mero uso delle API.

Ad oggi il progetto è ancora in fase di sviluppo, tanto che nel sito per gli sviluppatori (di cui si era già parlato in un altro recente post), consigliano di iscriversi alla mailing list per seguire i vari step che precedono il lancio definitivo di questa novità, previsto per la fine dell’estate/inizio autunno.

Ma qual è l’idea di base? Per integrare le informazioni del mondo di Foursquare nella propria app lo si fa attraverso l’uso delle API; ora è possibile IN TEMPO REALE ricevere delle notifiche push sui check-in attraverso le User Push API; la novità però non si ferma qui. Infatti, dalla nostra app sarà possibile rispondere agli eventi di check-in attraverso dei messaggi privati che appariranno in tempo reale a colui che ha eseguito un check-in. Accanto ai semplici messaggi di risposta dalle app connesse si potranno inviare post con testi, foto, url e il tutto sarà immediatamente fruibile da chi ha effettuato il check-in.

In pratica, lo sviluppatore che vorrà mettere in piedi un’architettura della propria app in grado di rispondere ai check-in con i messaggi sopracitati, dovrà servirsi dei checkin/reply endpoints, mentre chi vorrà arricchire queste risposte con, ad esempio, delle foto, dovrà utilizzare il photo/add endpoint.

Prima di partire con l’integrazione sono necessari alcuni passi:

  1. creare un profilo OAuth (ne abbiamo già parlato qui) oppure modificarne uno esistente tramite la dashboard del profilo OAuth
  2. consentire alla propria app di ricevere le Push API notifications; ma attenzione!, una volta che la si è configurata si comincerà a ricevere le notifiche di TUTTI i check-in di coloro che hanno autorizzato l’interazione con la nostra app, perciò è necessario mettere in piedi un sistema che risponda IMMEDIATAMENTE con un codice 200 a tutte le notifiche ricevute, pena la sospensione dell’invio delle stesse da parte di Foursquare
  3. partire con lo sviluppo della propria app, magari dando prima un’occhiata alle sempre utili librerie sviluppate dalle persone che hanno già lavorato con questo sistema.

Buon lavoro!

Foto di Drew Maughan

Le App , ,

Post correlati

1 commento

  1. Connected Apps: cosa c'è di nuovo, 5 novembre 2012 Rispondi

    […] con diverse app per l’interscambio di contenuti. Ne avevamo già parlato ad agosto nell’articolo “Altre novità sulle Connected Apps”, e allora il progetto delle Connected Apps era solo allo stato […]


Lascia un commento

About

L’Osservatorio Foursquare Italia è un sito dove troverai informazioni, novità, approfondimenti, nuovi utilizzi – tutto sulla geolocalizzazione e in particolare su Foursquare.

Questo sito è interamente in italiano e si rivolge a tutti i curiosi e agli appassionati di Foursquare ma anche a chi fa marketing, alle pubbliche amministrazioni, alle aziende piccole o grandi che vogliono imparare e sperimentare qualcosa di nuovo, divertente ed efficace.

Per saperne di più su questo sito...

Disclaimer

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia
Licenza Creative Commons

Chiunque è libero di prendere spunto dai nostri post, ma è pregato di mettere ben in evidenza la fonte e l'autore del post originario. Grazie.

Foursquare Italia non è affiliato a Foursquare Labs, Inc.

Twitter Updates