Foursquare per il nonprofit

Scritto da il 13 giugno 2012 Stampa


Il rapporto tra Foursquare e il mondo del nonprofit è molto forte e parte da lontano: la prima campagna, realizzata negli Stati Uniti, risale addirittura al 2009, quando Foursquare aveva solo pochi mesi di vita; si trattava, allora, di Pepsi. Poi ci sono state la campagna di Microsoft e PayPal, la maratona di New York, la piccola iniziativa di una banca… e le avevamo raccontate in un post sul Local Cause Marketing.

In Italia, però, il nonprofit ha scoperto Foursquare solo parzialmente, riuscendo a sfruttare solo una parte delle sue opportunità.

Gli Special rappresentano uno strumento ancora scarsamente utilizzato dalle Onlus. Le poche associazioni presenti su Foursquare hanno attivato promozioni legate al numero di check-in oppure Flash Special dove si invitano gli utenti ad entrare a prendere un caffè e a scoprire l’attività dell’associazione.

Le Brand Page sono, attualmente, lo strumento più usato dalle associazioni del nostro paese, con numerosi esempi. L’Associazione Donatori Sangue dell’ospedale Mangiagalli è quella con il seguito maggiore; ha un solo tip all’attivo, che tramite un link porta alla pagina web in cui si trovano i Contatti. Un altro esempio è quello della DogAngels Onlus: con la loro pagina, coordinano la propria attività con suggerimenti su parchi attrezzati e uffici associativi, raccolti in una Lista Foursquare.

Sul tema degli account personali, alcuni profili più attivi hanno iniziato a usare la piattaforma come elemento integrante della presenza sui Social Media. In questo senso è interessante l’uso che ne sta facendo la Croce Rossa di Nova (Milano), che da poco è presente su Foursquare. Ogni suo check-in racconta una tappa della vita associativa, come ad esempio l’acquisto del materiale per le attività dell’associazione; in questo modo, la Onlus si avvicina ai propri sostenitori e racconta momenti di vita quotidiana che difficilmente avrebbero altra evidenza online, indicando anche il luogo fisico in cui avvengono le attività di routine.

Dando uno sguardo al futuro, spero di riuscire a vedere anche in Italia campagne più strutturate, come quella realizzata dalla American Red Cross. Ogni check-in con, nello shout, le parole “donation Red Cross” fa sbloccare un badge all’utente e diffonde la voce su un’attività così utile.

Tra le campagne più recenti, vi segnalo quella di fundraising realizzata da Starbucks: dal 1° al 10 giugno 2012, per ogni check-in fatto presso i punti vendita Starbucks di Stati Uniti e Canada, la catena ha donato 1 dollaro a sostegno della campagna anti AIDS “(Red) Rush to Zero”. Volete sapere qual era l’impressionante tetto massimo della donazione? E in quanto tempo è stato raggiunto? Leggete voi stessi:

Avete capito bene: 250.000 dollari. In 8 giorni. Che significa anche 250.000 check-in presso i punti vendita Starbucks.

Tornando all’Italia e guardando alle attività più recenti, una menzione speciale va a Jericho che, nella sua Brand Page Store Locator Emilia, segnala con i tip le attività commerciali che stanno riaprendo dopo il terremoto che ha sconvolto l’Emilia.

E tu, conosci qualche esperienza Made in Italy sull’argomento?

Foto di John Thurm

In Italia Scenari , , ,

Post correlati

2 commenti

  1. Roberta, 20 novembre 2013 Rispondi

    Articolo interessante! Da 4sq addicted sto sperimentando la foursquare page per il piccolo gruppo di cui sono volontaria.
    Fa un po’ fatica a ingranare, ma non demordo.
    Avete consigli per la fase di startup?
    Grazie mille!

    Ps: la pagina è /gp_pesaro :) :)

    • Francesca Fabbri, 26 novembre 2013 Rispondi

      Ciao Roberta, ti consiglio di diffondere il più possibile l’esistenza della brand page sugli altri canali: sito, blog se c’è con un bel post, pagina Facebook, Instagram (con screenshot della pagina), ecc. Se avete una sede accessibile al pubblico, stampate una locandina che renda evidente la vostra presenza. Insomma: spargete la voce! Facci sapere :)


Lascia un commento

About

L’Osservatorio Foursquare Italia è un sito dove troverai informazioni, novità, approfondimenti, nuovi utilizzi – tutto sulla geolocalizzazione e in particolare su Foursquare.

Questo sito è interamente in italiano e si rivolge a tutti i curiosi e agli appassionati di Foursquare ma anche a chi fa marketing, alle pubbliche amministrazioni, alle aziende piccole o grandi che vogliono imparare e sperimentare qualcosa di nuovo, divertente ed efficace.

Per saperne di più su questo sito...

Disclaimer

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia
Licenza Creative Commons

Chiunque è libero di prendere spunto dai nostri post, ma è pregato di mettere ben in evidenza la fonte e l'autore del post originario. Grazie.

Foursquare Italia non è affiliato a Foursquare Labs, Inc.

Twitter Updates