L’evoluzione di Foursquare, sempre più Social City Guide

Scritto da il 1 febbraio 2012 Stampa


Vi ricordate il primo video con cui Foursquare spiegava il funzionamento del suo servizio? Cominciava con la frase “How to unlock your world with Foursquare”

Da qualche giorno, accedendo alla homepage di Foursquare da non loggati (e nella versione inglese) ci si trova di fronte al nuovo video. Tutto ruota intorno al concetto che il mondo, a volte, può renderti la vita difficile; e che Foursquare fa in modo che il mondo sia più facile da vivere.

Eccolo qui:

Basta lasciar correre i 59 secondi del video per rendersi conto di come sia cambiato l’approccio del team di Foursquare e il modo di presentare la propria piattaforma ai nuovi utenti: minore il focus sugli elementi ludici e molta più attenzione su tutto ciò che riguarda le “raccomandazioni”, la possibilità di condividere foto con gli amici e trovare consigli utili.

Insomma, tutti gli update di questi mesi andavano in una determinata direzione, e il nuovo video che spiega il funzionamento del location-based service ai newbie non poteva che seguire la via intrapresa, evidenziando la volontà di Crowley & Co. di rendere Foursquare sempre più una “social city guide” (come la definisce About Foursquare nel post che mostra anche il “vecchio” video made by Howcast confrontandolo col nuovo) piuttosto che una piattaforma volta solo all’intrattenimento, ai badge ed alle mayorship.

Questo non significa certo che gli elementi più “giocosi” andranno a scomparire, anzi: il sempre maggior numero di brand che stanno investendo per ritagliarsi il proprio spazio nella giungla di badge ormai a disposizione dimostra il contrario, così come il lancio di nuove tipologie di badge (i City Badge) testimonia la volontà di mantenere intatto anche il lato ludico.

Quello che però è certo è che per sopravvivere Foursquare ha bisogno di un’evoluzione, perché se può essere vero che comunque una base di hard-user continuano a fare check-in, è anche vero che per gli utenti meno “smanettoni” l’effetto novità finisce in fretta se non trovano un vero valore aggiunto nell’utilizzo di un nuovo strumento – soprattutto considerando la quantità di piattaforme che ormai tutti hanno letteralmente per le mani.

Che idea vi siete fatti? E’ la direzione giusta quella che sta seguendo Foursquare, a partire dalle Liste, fino al sempre maggior “potere” dei brand di gestire le venue, ed alla creazione di badge specifici per le città che ne sottolineano la volontà di diventare una vera guida?

Scenari , ,

Post correlati

1 commento

  1. Antonio Ficai, 1 febbraio 2012 Rispondi

    la cosa mi conferma quanto durante l’ultima conferenza dei sindaci di luglio all’unanimità concordammo sull’importanza dei tips, la concentrazione di attenzione sui consigli mi fa pensare che 4sq a questo punto è sceso ufficialmente in campo nella guerra dei social media (reazione inevitabile dopo l’uscita di gowalla grazie a fb) e che si sposti contro soggetti come yelp che stanno penetrando sempre di più a livello mondiale nei vari servizi di geoinformazioni


Lascia un commento

About

L’Osservatorio Foursquare Italia è un sito dove troverai informazioni, novità, approfondimenti, nuovi utilizzi – tutto sulla geolocalizzazione e in particolare su Foursquare.

Questo sito è interamente in italiano e si rivolge a tutti i curiosi e agli appassionati di Foursquare ma anche a chi fa marketing, alle pubbliche amministrazioni, alle aziende piccole o grandi che vogliono imparare e sperimentare qualcosa di nuovo, divertente ed efficace.

Per saperne di più su questo sito...

Disclaimer

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia
Licenza Creative Commons

Chiunque è libero di prendere spunto dai nostri post, ma è pregato di mettere ben in evidenza la fonte e l'autore del post originario. Grazie.

Foursquare Italia non è affiliato a Foursquare Labs, Inc.

Twitter Updates