Attività con Foursquare in Italia: intervista a Donna Moderna

Scritto da il 21 marzo 2011 Stampa


Donna Moderna e Mondadori sono Brand storici nel panorama italiano. Negli ultimi tempi, complici le evoluzioni del mercato, hanno approcciato con decisione i social media, alla ricerca di un canale differente di relazione con il pubblico. Tra questi strumenti c’è anche Foursquare.

Per questo ho intercettato Emilio Vignapiano, 33 anni, Responsabile dei Social Media in Mondadori.

T – Donna Moderna è il primo Brand Mondadori ad approdare ufficialmente sui servizi di geolocalizzazione. Qual è l’approccio che volete utilizzare?

E – Lo stesso che è alla base di Donna Moderna: facilitare la vita. Non solo attraverso il sito, la pagina Facebook ma anche attraverso le tip su Foursquare.

T – Ad ogni modo non è stata la prima iniziativa di Donna Moderna su Foursquare. Mi ricordo l’attività alla libreria Mondadori in piazza Duomo a Milano in concomitanza della Social Media Week. Come fu quell’esperienza?

E – I check-in sulla venue sono stati sin dall’inizio ottimi e hanno catalizzato anche l’attenzione di Foursquare. La redazione di Donna Moderna si era trasferita al Mondadori Multicenter di piazza Duomo per la settimana della moda a Milano e per promuovere le attività abbiamo offerto alle lettrici un buono sconto del 10% sui libri. Negli stessi giorni si svolgeva anche la Social Media Week che era perfettamente in linea con la nostra  filosofia.

T - Parliamo della pagina Brand di recente attivazione. Quali sono lo scopo e la strategia dietro questa presenza? Come pensate di promuovere e comunicare questa iniziativa?

E – Come dicevamo prima Donna Moderna facilita la vita e vogliamo condividere con i nostri lettori la nostra esperienza e recepire i loro suggerimenti legati al territorio. Abbiamo già promosso la pagina di Foursquare attraverso i nostri canali social e inserito venue legate alle nostre attività on-line. (http://it.foursquare.com/venue/17641950)

Per pubblicare i contenuti che parlano del territorio, prodotti dalla redazione, anche su Foursquare e poi approfondirli sul sito.

T – Come mai alcuni tip sono in inglese ed altri in italiano? E perché la scelta di censire venue (monumenti, palazzi storici ed attrazioni turistiche) ed inserire tip per lo più slegati da moda, fashion e universo femminile in senso stretto, come ci si aspetterebbe da un Brand quale Donna Moderna?

E – La doppia lingua è dovuta alla volontà di comunicare in base agli utenti, italiani e non, contenuti diversi. La scelta delle venue invece era per dare una guida in particolare a chi arriva in città per eventi legati alla settimana della moda o al Salone del Mobile. Naturalmente ora ne arriveranno anche altre legate ai principali argomenti trattati sul sito.

i-phone-sfilateT – Pensate di raggiungere un numero interessante di persone, nel vostro bacino di utenti, o volete principalmente posizionarvi come pionieri e innovatori sul geo-local?

E – Pensiamo che i pionieri possano anche raggiungere numeri interessanti in termini di utenti e attività.

T – Ritieni che Foursquare e le attività geolocalizzate in generale possano diventare rilevanti anche per chi non si occupa direttamente di valorizzazione del locale e promozione turistica?

E – Sì, certo. Sempre di più gli utenti vorranno contenuti/servizi che rispecchiano i loro bisogni e quindi anche localizzati intorno a loro.

T – Quale può essere l’impatto e come dovrebbero muoversi aziende e istituzioni italiane in questi nuovi spazi? All’estero sembra esserci gran fervore mentre qui da noi per ora la maggior parte delle iniziative si limitano a riproporre online promozioni e piccoli incentivi tradizionalmente offerti offline.

E – Per noi è canale di contatto diretto sul territorio e proponiamo promozioni in linea con i nostri prodotti e di solito slegate da altre iniziative. L’impatto dei social media è indiscutibile; gli utenti sono lì, usano il loro linguaggio con i loro tempi, sta alle aziende trovare il giusto modo di interagire e non solo per proporre prodotti ma anche per risolvere i problemi legati a essi.

T – Come definisci Foursquare? E’ un gioco, un social network, una guida per il territorio o un servizio di realtà aumentata?

E – E’ un po’ tutto, declinato di volta in volta secondo quello che si vuole comunicare e di chi lo usa.

T – Quali sono i prossimi passi di Donna Moderna e Mondadori sul geo-local?

E – Stiamo sviluppando nuovi modi d’interazione per far partecipare gli utenti in maniera propositiva per valorizzare il territorio in cui vivono, lavorano e studiano.

Casi studio In Italia , , ,

Post correlati

1 commento

  1. Donna Moderna e Foursquare: intervista a Emilio Vignapiano | I love Foursquare | Scoop.it, 11 ottobre 2011 Rispondi

    […] Donna Moderna e Foursquare: intervista a Emilio Vignapiano Donna Moderna, fa i suoi primi passi su Foursquare. Emilio Vignapiano, Responsabile dei Social Media in Mondadori, condivide l'esperienza e racconta la sua visione del geo-local. Source: http://www.foursquareitalia.org […]


Lascia un commento

About

L’Osservatorio Foursquare Italia è un sito dove troverai informazioni, novità, approfondimenti, nuovi utilizzi – tutto sulla geolocalizzazione e in particolare su Foursquare.

Questo sito è interamente in italiano e si rivolge a tutti i curiosi e agli appassionati di Foursquare ma anche a chi fa marketing, alle pubbliche amministrazioni, alle aziende piccole o grandi che vogliono imparare e sperimentare qualcosa di nuovo, divertente ed efficace.

Per saperne di più su questo sito...

Disclaimer

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia
Licenza Creative Commons

Chiunque è libero di prendere spunto dai nostri post, ma è pregato di mettere ben in evidenza la fonte e l'autore del post originario. Grazie.

Foursquare Italia non è affiliato a Foursquare Labs, Inc.

Twitter Updates