iVoted in Australia: intervista a Stephen Reid

Scritto da il 26 novembre 2010 Stampa


Il 2 novembre negli Stati Uniti si sono tenute le elezioni di medio termine; per l’occasione Foursquare ha creato un badge, raccolto i check-in eseguiti presso i seggi elettorali e ha mappato i risultati su I Voted: 50.000 check-in in 23.500 seggi elettorali.

A distanza di tre settimane, per la precisione domani sabato 27 novembre, una iniziativa analoga raccoglierà i check-in effettuati durante le elezioni nello Stato di Victoria, in Australia. Abbiamo raggiunto il creatore di iVoted.com.au per fargli qualche domanda.

1. Prima di tutto, chi sei e quando hai dato origine a questo sito?

Mi chiamo Stephen Reid (@pokeycam) e lavoro come economista sull’isola di Tasmania, a sud del continente australiano. Sono laureato in Economia e Informatica. Sono appassionato di politica e di dati, e se metti insieme questo con il mio background tecnico ottieni iVoted.com.au.

Il sito è nato in risposta al sito elettorale iVoted delle elezioni di medio termine degli Stati Uniti. Volevo sperimentarlo in Australia e far pratica con le API su Foursquare per le altre applicazioni che ho in mente. Il sito non è commerciale, piuttosto è un bene pubblico per tutti gli utenti australiani di Foursquare.

2. Il prossimo sabato (domani) si terranno le elezioni nello stato di Victoria… Cosa ti aspetti che succeda durante le elezioni su Foursquare e sul tuo sito?

In verità mi aspetto dieci check-in sul sito, ma perché sono pessimista. Suppongo dipenda dalla pubblicità fatta al sito e se gli utenti di Foursquare si accorgeranno delle 1.800 cabine elettorali che aggiungeremo venerdì in tarda serata. Io seguirò le elezioni in Victoria sabato come se fossero una prova prima di quelle in New South Wales (lo stato più grande dell’Australia), che si terranno all’inizio del 2011. Spero di ottenere da Foursquare un badge per le elezioni in New South Wales, per quelle di Victoria non c’è stato abbastanza tempo. Il badge è un grosso incentivo al check-in per gli utenti.

3. In prospettiva, quali opportunità vedi dietro a questo tipo di iniziative? Possono aiutare una presa di coscienza maggiore sulle questioni politiche e di governo?

iVoted è integrato nel sito iElect.com.au, che fornisce le ultime novità e informazioni sulle elezioni. Sono convinto che l’andamento delle elezioni verrà seguito progressivamente sempre più dai social network piuttosto che dai media tradizionali, proprio per la velocità delle informazioni. Foursquare mostra alla gente un lato divertente del presentarsi alla cabina di voto. La possibilità di vedere attraverso i check-in che altre persone stanno votando può incoraggiare le persone a recarsi ai seggi.

4. Come è stata accolta questa iniziativa dai mass media, dalla gente e dal governo?

E’ stato difficile attirare la copertura dai media, anche se è strano visto che è un’iniziativa unica per le elezioni in Australia e dovrebbe suscitare interesse. Suppongo che non sia un mercato di massa, visto che l’Australia ha solo 285.000 utenti stimati di Foursquare.

Inoltre, userò le elezioni in Victoria per collaudare l’idea e poi avrò a disposizione ben quattro mesi per le elezioni in New South Wales. Il governo non si è fatto sentire, ma la commissione elettorale di Victoria ha appoggiato l’iniziativa.

5. Quanto è diffuso Foursquare in Australia?

Solo a Sydney ci sono 60.000 utenti stimati; estrapolando da questo dato, dovremmo avere 285.000 utenti in Australia e 75.000 nello stato di Victoria.

Sto cominciando a notare un aumento delle persone che si uniscono al network e delle aziende che aggiungono degli special; questo è un segno che Foursquare sta prendendo piede anche in Australia. Io sono un grande fan di Foursquare e spero che la mia applicazione e le altre che ho ancora in mente possano incoraggiare le adesioni, per trasformare Foursquare in uno strumento per i mercati di massa in Australia, come Facebook.

6. Ci dirai com’è andata? (la tua iniziativa, non le elezioni…)

Certo! Sarò felicissimo di farvi un report e di raccontarvi cosa ho imparato durante il progetto. Grazie per il vostro appoggio.

Per ora grazie Stephen, domani seguiremo i check-in su iVoted.com.au, intanto raccogliamo qualche domanda per te nei commenti qui sotto e te le giriamo.

Vuoi chiedere qualcosa a Stephen? Lascia un commento!

Nota per gli interessati: lo stato di Victoria è 10 ore avanti rispetto al nostro fuso orario.

Casi studio , ,

Post correlati

2 commenti

  1. Tweets that mention iVoted in Australia: intervista a Sthepen Reid | Foursquare Italia -- Topsy.com, 26 novembre 2010 Rispondi

    […] This post was mentioned on Twitter by Simone Cinelli, Foursquare Italia. Foursquare Italia said: iVoted in Australia: intervista a Sthepen Reid: Il 2 novembre negli Stati Uniti si sono tenute le elezioni di … http://twurl.nl/2ifcw2 […]

  2. Foursquare: monitorare i check-in e ricavarne informazioni | Mimulus, 21 dicembre 2010 Rispondi

    […] A quel che ci risulta, la dashboard che abbiamo rilasciato è la prima del suo genere in Italia. Ne segnaliamo volentieri i precursori oltreoceano: negli USA, la stessa Foursquare ha fatto il primo passo il 2 novembre di quest’anno, in occasione delle Elezioni di medio termine, realizzando il sito per IVoted; tre settimane dopo, in Australia, è stato rilasciato un esempio analogo da Stephen Reid, che ha realizzato il sito IElect in occasione delle elezioni nello stato di Vittoria (leggi l’intervista a Stephen sull’Osservatorio Foursquare). […]


Lascia un commento

About

L’Osservatorio Foursquare Italia è un sito dove troverai informazioni, novità, approfondimenti, nuovi utilizzi – tutto sulla geolocalizzazione e in particolare su Foursquare.

Questo sito è interamente in italiano e si rivolge a tutti i curiosi e agli appassionati di Foursquare ma anche a chi fa marketing, alle pubbliche amministrazioni, alle aziende piccole o grandi che vogliono imparare e sperimentare qualcosa di nuovo, divertente ed efficace.

Per saperne di più su questo sito...

Disclaimer

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia
Licenza Creative Commons

Chiunque è libero di prendere spunto dai nostri post, ma è pregato di mettere ben in evidenza la fonte e l'autore del post originario. Grazie.

Foursquare Italia non è affiliato a Foursquare Labs, Inc.

Twitter Updates